Pessimo avvio per il future FTSE Mib

31 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza col segno meno per il future sul maggior indice azionario FTSE Mib, che segue la pessima impostazione evidenziata dalla borsa di Tokyo e dal resto dell’Asia. Il contratto di settembre apre a quota 19.420 in calo di 300 punti rispetto alla chiusura precedente. Intanto il contratto tedesco, stessa scadenza, viaggia a 5.838 punti (-1,34%).