PER LA LUISS UN ATTIVO DI 5,2 MILIONI

29 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 29 mag – La Luiss Guido Carli – l’Università di proprietà della Confindustria – ha chiuso il bilancio 2006 in attivo di 5,2 milioni di euro. “Un risultato eccellente e senza precedenti nella storia del nostro ateneo”, ha commentato il direttore generale Pier Luigi Celli. A quest’ultimo sono stati oggi conferiti i poteri e le attività di Amministratore Delegato. Nel corso dei lavori, il C.d.A ha poi eletto i nuovi presidi per le tre facoltà Luiss: a Giurisprudenza dopo l’uscita di Paola Severino, arriva Roberto Pessi (ordinario di Diritto del lavoro), a Economia è stato nominato Giorgio Di Giorgio (ordinario di Economia politica) che sostituisce Franco Fontana. Infine a Scienze politiche Massimo Baldini, (ordinario di Semiotica) prenderà il posto di Gian Candido De Martin. Cambio della guardia anche per due dei tre direttori di Dipartimento, dove si insedieranno Dario Antiseri e Attilio Zimatore, rispettivamente a capo del Dipartimento di Scienze storiche e socio-politiche e del Dipartimento di Scienze Giuridiche. E’ stato confermato nell’incarico Gian Maria Gros Pietro, direttore del Dipartimento di Scienze Economiche. Le nomine sono state proposte dal rettore Massimo Egidi.