PER BUFFETT LA CRISI SUBPRIME DURERA’ DUE ANNI

26 Ottobre 2007, di Redazione Wall Street Italia

Secondo Warren Buffett, il miliardario americano al terzo posto nella classifica degli uomini piu’ ricchi del mondo, i problemi dei mutui subprime continueranno a pesare sui consumatori degli Stati Uniti per altri due anni, anche se l’economia Usa sara’ capace di fronteggiare nel complesso la tempesta. “Il problema dei subprime sta avendo impatto”, ha detto Buffett nella sua prima visita in Corea del Sud. “Anzi avra’ piu’ che un impatto”. “Nei prossimi 6 mesi, un anno, due anni – ha aggiunto il presidente di Berkshire Hataway – i problemi sul mercato creditizio e dei mutui immobiliari al alto rischio potrebbero avere numerose conseguenze negative sul consumo e influenzare il poter d’acquisto degli Stati Uniti”. Buffett ha parlato giovedi’ notte ad una conferenza stampa organizzata subito dopo l’atterraggio del suo jet privato proveniente dalla Cina.

parla di questo articolo nel Forum di WSI