PEPSI BATTE ASPETTATIVE, ENRICO LASCIA

4 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

PepsiCo Inc. (PEP) ha pubblicato risultati trimestrali superiori alle aspettative e Roger Enrico, il presidente e amministratore delegato, ha deciso che fosse giunto il momento di chiudere in bellezza e ha annunciato che lascera’ l’incarico alla fine del 2002.

La societa’, che oltre alla bevanda concorrente della Coca-Cola produce le patatine Frito Lay, ha chiuso il terzo trimestre con un incremento del 4,9% del fatturato, a quota $4,9 miliardi e utili operativi per $826 milioni, pari a 40 centesimi di dollaro per azione.

I principali analisti di mercato avevano indicato un utile di 39 centesimi di dollaro per azione.

Enrico, cui e’ riconosciuto il merito di aver riorganizzato e modernizzato la societa’, ha gia’ scelto – d’intesa con il consiglio di amministrazione – il proprio successore: Steve Reinemund, attuale direttore operativo. Secondo i piani della societa’, Reinemund assumera’ l’incarico di amministratore delegato entro la fine del 2002, per completare un anno dopo il passaggio di consegne con Enrico e assumere la presidenza del consiglio di amministrazione.