Pedaggi: Codacons, raffica di proteste degli automobilistiche

1 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Da questa mattina il Codacons sta ricevendo centinaia di segnalazioni di protesta da parte degli automobilisti che hanno scoperto loro malgrado i rincari autostradali entrati in vigore oggi. “Dal tenore delle segnalazioni, i cittadini hanno accolto tutt’altro che rassegnati gli aumenti dei pedaggi, e anzi sono arrabbiatissimi – spiega il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Una rabbia più che giustificata, se si considera che i pendolari, ossia coloro che quotidianamente utilizzano autostrade e raccordi autostradali, subiranno a causa degli incrementi tariffari e dei balzelli forfettari una stangata che potrà raggiungere i 300 euro all’anno!’.