Pechino dà 3 mld $ a Blackstone

21 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

La Cina ha dato 3 miliardi di dollari di riserve in valuta straniera al gruppo di private equity Blackstone Group per investimenti all’estero. Lo scrive il quotidiano semiufficiale China Business News, citando fonti anonime. Pechino ha annunciato a marzo la creazione di un veicolo separato dedicato alla diversificazione di parte delle proprie riserve straniere, le più alte del mondo. Anche se quest’ultimo non è ancora nato ufficialmente, quella con Blackstone potrebbe già essere la sua prima operazione. Secondo il giornale, la nuova agenzia ha conferito i fondi a Blackstone attraverso Central Huijin, la divisione investimenti della Banca centrale cinese. La notizia non ha ricevuto commenti né dalle autorità cinesi, né da Blackstone.