PC: IBM TOGLIE CHIP AMD DAI SUOI COMPUTER

14 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il gigante dei computer International Business Machines (IBM – Nyse) ha smesso di vendere apparecchi contenenti chip Advanced Micro Devices (AMD – Nyse) in Nordamerica, in una mossa intesa a ridurre i costi e a soddisfare i clienti business.

“La maggior parte dei nostri clienti, cioe’ le aziende, preferiscono Intel”, ha dichiarato il portavoce di IBM Ray Gorman, aggiungendo che “non ha senso per noi continuare a investire in due set diversi di semiconduttori”.

Gorman ha inoltre dichiarato che in Nordamerica IBM ha smesso di vendere computer che utilizzano semiconduttori AMD verso la meta’ dell’anno, mentre per quanto riguarda l’Asia il gruppo, che attualmente vende PC dotati di chip AMD, valutera’ alla fine del terzo trimestre se trattar esclusivamente chip Intel.