Paura sui mercati, il Vix perde il suo status “preveggente”

7 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

L’indice della paura, il cosiddetto Vix, e’ sempre il monitorato speciale da parte degli investitori. Il motivo e’ risaputo: suggerisce l’umore del mercato e di conseguenza la direzione che prendera’. Nella prima seduta della settimana, per esempio, ha registrato un balzo dell’11.68% a 23.8 mentre i listini Usa hanno chiuso non lontano dai minimi intraday. Questo status indiscusso di anticipatore dei trend dell’azionario pero’ potrebbe essere finito. Il punto e’ che le opzioni put e call sul CBOE Volatility Index danno indicazioni contrastanti. Infatti…

>>>>>QUESTO ARTICOLO E’ RISERVATO A MONEY MANAGER E GESTORI DI FONDI. PER LA LETTURA E’ RICHIESTO L’ABBONAMENTO A INSIDER. Ci si puo’ abbonare in pochi secondi. Per 1 mese, costa solo 0.86 euro al giorno.