Partiti non saranno più finanziati con i soldi pubblici

13 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Via libera del Senato al decreto che abolisce il finanziamento pubblico ai partiti. I voti a favore sono stati 171, 55 quelli contrari (Sel, M5s e Gal), 1 astenuto.

Il provvedimento passa ora alla Camera. Tra le novità, il tetto di 100 mila euro per le donazioni dei privati.