Partenza positiva per le Borse europee grazie a piano aiuti Grecia

12 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Partenza sprint per le borse europee, che non possono non gioire dell’agognata finalizzazione del piano di aiuti alla Grecia da parte dell’Europa. Nel corso di una conferenza telefonica dei Ministri finanziari dell’area euro avvenuta nel fine settimana, è stato stabilito che l’Europa metterà sul piatto 30 mld di euro in un anno con un tasso del 5% per risollevare le disastrate finanze Greche, sempre che il governo di Atene dicida di farne uso. Sulle prime battute Parigi mostra un guadagno dello 0,66% a 4077 punti, Francoforte dello 0,56% a 6284. Bene anche Londra con una risalita dello 0,44% a quota 5796, Bruxelles +0,71% a 2722, Madrid +0,84% a 11489,9 e Amsterdam +0,55% a 357,84. Dal fronte macro l’agenda è oggi scarna di dati significativi anche per quanto riguarda gli Stati Uniti. Da rilevare il primo deficit della bilancia commerciale cinese degli ultimi sei anni, con le importazioni che a marzo sono balzate del 66%. L’attenzione è invece sempre più focalizzata sulle società con la stagione delle trimestrali Usa che entra nel vivo. Oggi, infatti, il gigante dell’alluminio Alcoa ci farà conoscere i propri conti, poi in settimana sarà la volta di altre big come Google.