PALERMO: DENUNCIATI PER FURTO D’ACQUA

24 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Palermo, 24 – Due palermitani sono stati denunciati per furto d’acqua. 44 anni lui, 33 lei, si erano allacciati abusivamente ad una fontanella comunale di piazza Danisinni. I poliziotti di una pattuglia in transito nel quartiere Zisa hanno notato due voluminosi tubi collegati ai rubinetti della fontanella comunale. Seguendo il percorso dei tubi, dopo una quarantina di metri gli agenti hanno bussato alla porta di due appartamenti al pian terreno di una casa popolare. Gli inquilini “ammettevano – si legge nel verbale della Questura – di esser costantemente allacciati alla fontanella della piazza, per loro unica fonte idrica praticabile, considerato il loro stato di indigenza e la mancanza di fondi per la stipula di un regolare contratto con l’Amap. I due risultano pertanto indagati in stato di libertà per il reato di furto d’acqua”.