Pacific Drilling annuncia il prezzo della sua offerta privata da 750 milioni di dollari in tito

18 Maggio 2013, di Redazione Wall Street Italia

Pacific Drilling S.A. (NYSE: PACD) (NOTC: PDSA) (“Pacific Drilling”) ha annunciato in data odierna il prezzo di un collocamento privato con un montante figurativo aggregato di 750 milioni di dollari di titoli privilegiati garantiti Pacific Drilling al 5,375% redimibili nel 2020 ad acquirenti idonei. I titoli giungeranno a maturazione il giorno 1 giugno 2020 e verranno emessi alla pari. I proventi ricavati da questa offerta, unitamente ai proventi ricavati dal prestito privilegiato a termine garantito di 750 milioni di dollari proposto di Pacific Drilling e dall’assunzione del prestito privilegiato rotativo garantito di 500 milioni di dollari proposto di Pacific Drilling, saranno destinati (i) all’estinzione dei prestiti assunti ai sensi dell’Accordo per agevolazioni per progetti di Pacific Drilling, (ii) alla sostituzione delle agevolazioni creditizie obbligazionarie per l’importazione temporanea preesistenti di Pacific Drilling, (iii) al pagamento delle tasse e spese associate alle transazioni in relazione alle transazioni proposte e (iv) a scopi aziendali generali. L’offerta dovrebbe essere perfezionata il 3 giugno 2013, in concomitanza con l’assunzione del nuovo prestito privilegiato a termine garantito e del nuovo prestito privilegiato rotativo garantito, previo soddisfacimento delle condizioni di chiusura standard. I titoli saranno garantiti inizialmente dalle conosciate di Pacific Drilling titolari delle navi Pacific Bora, Pacific Mistral,, Pacific Scirocco e Pacific Santa Ana (le “Navi collaterali”) e da talune altre consociate. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Pacific DrillingWilliam Restrepo, +1 832 255 0486Direttore [email protected]