Oxford Immunotec: uno studio la cui revisione è stata condotta da ricercatori indipendenti dimo

20 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Gli autori di un recente studio1 pubblicato nell’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine hanno concluso che il test T-SPOT.TB è più accurato del test cutaneo della tubercolina (TST) per prevedere quali pazienti svilupperanno tubercolosi attiva. Esistono notevoli difficoltà pratiche nell’ideazione di studi volti a mostrare il valore predittivo delle analisi per lo sviluppo successivo della tubercolosi attiva; tali studi richiedono gruppi di popolazioni con dosi elevate di infezione di tubercolosi, elevati tassi di conversione per attivare la malattia e l’assenza di una terapia preventiva per l’infezione di tubercolosi. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Oxford Immunotec:Dr Peter Wrighton-Smith, CeoTel: +44 (0)1235 442780Fax: +44 (0)1235 442781Email: info@oxfordimmunotec.com Oxford Immunotec94C Milton ParkAbingdonOxfordshire OX14 4RY, Regno Unito Oxford Immunotec, Inc,2 Mount Royal Avenue,Marlborough,MA 01752 USA