ORDINE AL NEUER MARKT: FUORI CHI VALE MENO DI €1

20 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La febbre da Nuovo Mercato in Europa sembra essere finita dopo i forti ribassi del Nuovo Mercato a Milano, Neuer Markt a Francoforte, Techmark a Londra e Nuveau Marché a Parigi.

E adesso Deutsche Boerse sta facendo un pò di pulizia.

La Borsa tedesca ha deciso di togliere dal Neuer Markt, a partire dal prossimo 1 ottobre, i titoli il cui prezzo unitario è inferiore a €1, le società insolventi e tutte quelle la cui capitalizzazione di mercato è inferiore a €20 milioni.

La Borsa tedesca ha detto in un comunicato che tutte le società che adesso e in futuro presentino queste caratteristiche verranno poste per 30 giorni in una lista di titoli “sotto osservazione”.

Se per i successivi 90 giorni non ci saranno state modifiche i titoli saranno tolti dal listino

Il Neuer Markt tedesco, come volatilità delle azioni e come percentuale di ribasso nell’ultimo anno è peggiore del Nuovo Mercato italiano.

Se le stesse misure prese da Deutsche Boerse venissero adottate da Borsa Spa, non ci sarebbe alcun titolo in pericolo.

Il titolo a più bassa capitalizzazione è infatti Algol con €27 milioni.