ORACLE SMENTISCE ULTERIORI LICENZIAMENTI

7 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il colosso software Oracle (ORCL – Nasdaq) ha smentito le voci circolate in mattinata su altri 400-800 tagli di posti di lavoro.

Erano stati gli analisti della banca d’affari Credit Suisse First Boston ad affermare che il gruppo avrebbe annunciato ulteriori licenziamenti