Opnext introduce un transceiver XFP sintonizzabile all’ECOC

19 Settembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Opnext, Inc. (NASDAQ: OPXT), un’azienda leader nello sviluppo di tecnologie di trasmissione dati ottica ad alta velocità, oggi ha annunciato l’introduzione e la disponibilità di un transceiver XFP (TXFP) sintonizzabile integrato al convegno ed esposizione europei ECOC 2011, che si terrà a Ginevra dal 19 al 22 settembre. In occasione dell’evento, Opnext darà una dimostrazione delle funzionalità del transceiver XFP sintonizzabile, sottolineandone la capacità di sintonizzazione automatica che assicura un controllo stabile delle lunghezze d’onda nell’intera gamma da 1529 a 1567 nm. Il transceiver innestabile XFP sintonizzabile Opnext, sviluppato in collaborazione con il laboratorio di ricerca (CRL) Hitachi, è uno strumento ibrido che riunisce un laser sintonizzabile e chip InP-MZ (Mach Zehnder) per offrire funzionalità superiore di otturatore ottico. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Opnext, Inc.Deborah Reinert, +1-510-249-6033dreinert@opnext.comoWilkinsonShein CommunicationsKeira Shein, +1-410-363-9494keira@wilkinsonshein.com