OPERATIVA LA COOP EDILIZIA DI DEPUTATI E SENATORI

6 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 6 giu – E’ stata costituita in questi giorni la Cooperativa Edilizia Deputati e Senatori della XV Legislatura – Cediles XV. Presidente della cooperativa è l’on. Luciano D’Ulizia (Italia dei Valori), vice presidente, l’on. Maria Emilia Intrieri (Ulivo). Il comitato promotore è costituito da trenta parlamentari, mentre i soci che hanno fatto domanda di partecipare alla cooperativa sono circa un centinaio tra deputati e senatori. La Cedildes XV aderisce per statuto all’Unci – Unione Nazionale Cooperative Italiane – e, con la sua formale costituzione, entra nel pieno dell’operatività. In una nota, l’Unci spiega che “obiettivo della cooperativa edilizia, nata su iniziativa personale dell’on. D’Ulizia, in risposta ad una reale esigenza dei colleghi parlamentari, è quello di dotare i deputati e senatori, che ne facciano espressa richiesta, di abitazioni utili e funzionali per l’espletamento del mandato, soprattutto in relazione alle distanze e ai tempi di percorrenza necessari per raggiungere le rispettive Sedi istituzionali. UIteriore, ma non secondario, scopo dell’iniziativa è, poi, quello di facilitare ai parlamentari non residenti, che devono soggiornare a Roma per la loro attività, la possibilità di riavvicinare a sè il proprio nucleo familiare, in un ambiente conforme a tale esigenza come può esserlo un’abitazione, invece, che un alloggio in albergo. La cooperazione, strumento adeguato di risposta sociale ed economica che si sostanzia in attività d’impresa, rivela la sua validità – conclude la nota – anche per i “soci” parlamentari. Tramite il metodo che tale modello imprenditoriale offre conseguono efficaci risposte a quella che per molti di loro rappresenta una necessità sia pratica che affettiva”.