Mercati

Opec: Prezzi petrolio alti dannosi per la crescita

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Per l’Arabia Saudita, maggiore esportatore di petrolio del mondo, i Paesi produttori di petrolio appartenenti all’Opec vogliono impedire un elevato prezzo del greggio che potrebbe danneggiare la crescita economica mondiale. “Gli Stati membri dell’Opec vogliono stabilizzare i mercati del petrolio nel mondo e cercare di impedire fluttuazioni o rialzi dei prezzi a livelli che potrebbero danneggiare l’economia globale e, in particolare, quella dei Paesi in via di sviluppo”, afferma il ministro del petrolio saudita Ali al-Naimi alla Saudi Press Agency. Intanto per il il governatore della Banca di Francia, Christian Noyer, il rialzo del prezzo del petrolio è negativo per l’economia mondiale, ma almeno per ora ha un impatto moderato sulla crescita.