Mercati

Opa Endesa: E.On va avanti, malgrado i paletti

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Il gruppo tedesco E.On considera “non giustificate”, le condizioni che la Cne, l’Autorità spagnola per l’Energia, pone per dare in suo via libera all’offerta per Endesa, ma fa sapere che andrà avanti con la scalata. “E.On – si legge in un comunicato – resta fortemente impegnata all’offerta e ritiene che comporterà benefici per tutti gli azionisti”. La società tedesca si riserva di avanzare un’azione legale contro la delibera della Cne, la quale dà il suo benestare all’offerta di E.On, ma ponendo diciannove condizioni, tra cui quella che Endesa dovrà disfarsi del 32 per cento della sua capacità produttiva, in particolare quella riguardante gli impianti nucleari e quelli a carbone. Oltre che dell’Opa da parte di E.On, Endesa è anche oggetto di un’offerta d’acquisto presentata dalla connazionale Gas Natural, ben vista dal Governo di Madrid.