ONFI introduce le nuove specifiche NAND e stabilisce nuovi record di velocità

10 Febbraio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il gruppo di lavoro Open NAND Flash Interface (ONFI), il consorzio che si prefigge di semplificare l’integrazione delle memorie flash NAND su dispositivi di elettronica di consumo (CE, consumer electronics), piattaforme informatiche e sistemi industriali, ha annunciato oggi la disponibilità della specifica ONFI 2.1. L’interfaccia standard a livello chip è l’ultima arrivata, in termini di tempo, della serie di standard del gruppo di lavoro ONFI: ONFI 1.0 e ONFI 2.0. Come i precedenti standard, anche ONFI 2.1 presenta un’architettura di controller flash semplificata, ma in più sposta i limiti dei livelli delle prestazione: da 166MB/s a 200 MB/s. Con lo sguardo rivolto al futuro, ONFI ha inoltre comunicato di aver avviato un processo di definizione dello standard ONFI 3.0, la prossima specifica che raggiungerà velocità fino a 400MB/s. ONFI 2.1 risponde alla richiesta di un incremento delle prestazioni complessive delle NAND in un momento in cui le velocità più elevate rappresentano un fattore di progettazione decisivo per i dispositivi basati su memorie flash, come i drive allo stato solido (SSD), poiché le interfacce a cui i suddetti SSD si connettono offrono velocità di trasferimento dati maggiori con Serial ATA 6 Gb/s, USB 3.0 e PCI Express Gen2. Dopo aver individuato l’afflusso nella domanda da parte dei consumatori di prodotti di consumo a basso costo come i netbook e, al contempo, la necessità di mettere a punto memorie flash anch’esse a basso costo, ma in grado di garantire elevate prestazioni per supportare i suddetti dispositivi, ONFI 2.1 ha introdotto inoltre un comando Small Data Move. Nelle attuali architetture di memoria a basso costo, il comando Small Data Move annulla i requisiti di memoria interna economicamente dispendiosi e sostanziali un tempo necessari per un’adeguata correzione degli errori. Le caratteristiche e le funzioni introdotte nella specifica ONF 2.1 comprendono tra le altre: Compatibilità. Coerentemente con l’impegno di ONFI a garantire la compatibilità retroattiva, lo standard ONFI 2.1 è compatibile con ONFI 2.0, ONFI 1.0 e l’interfaccia NAND. Maggiori prestazioni per letture inframmezzate. ONFI 2.1 ha apportato supporto alle letture inframmezzate, abilitando un pipelining più intenso di letture soprattutto nell’architettura MLC dove l’array time può risultare più lungo. Migliore comunicazione del codice per la correzione di errore. A un aumento dell’errore di bit grezzo delle NAND corrisponde un aumento dei codici per la correzione di errore applicati. L’ONFI 2.1 consente ai dispositivi NAND di comunicare set multipli di parametri per codici per la correzione di errore tramite informazioni approfondite sugli stessi codici. Gestione perfezionata del consumo energetico. ONFI 2.1 consente all’host di bloccare il clock nel corso delle scritture alla NAND con un conseguente risparmio di decine di milliwatt. Nuovo comando di cambio dell’indirizzo di riga. Le applicazioni MMC e SD presentano comandi che consentono all’host di scrivere a oltranza. L’interruzione di scrittura da parte dell’host può avvenire al centro della pagina con una conseguente sollecitazione della NAND. Il comando di cambio dell’indirizzo di riga modifica la posizione in cui la pagina verrà scritta evitando così di scrivere una pagina incompleta nella posizione finale e attenuando la sollecitazione sulla NAND. “ONFI mette a disposizione una solida piattaforma per la prossima generazione di dispositivi integrati e di elettronica di consumo” ha dichiarato Mark Leinwander, responsabile dell’architettura di sistema presso Numonyx. “La creazione di standard a livello di sistema per memorie costituisce un passo fondamentale per l’evoluzione del settore delle Flash NAND e Numonyx è fiera di partecipare a questa impresa. Basata sul set di comandi e pin-out standard delle specifiche ONFI 1.0, ONFI 2.1 contribuisce a gettare le basi per le applicazioni a elevata velocità di prossima generazione.” “Le memorie flash NAND svolgono un ruolo decisivo nella progettazione di numerosi dispositivi di elettronica di consumo” ha spiegato Peter Douma, responsabile tecnologia aziendale America, Sony Corporation of America. “I numeri delle prestazioni che ONFI persegue sono incoraggianti. 200 MB/s è un exploit sensazionale.” Negli ultimi sei mesi, il gruppo di lavoro ONFI ha dato vita a una proficua collaborazione con The Joint Electron Device Engineering Councils (JEDEC) nell’ambito di un gruppo di lavoro congiunto concentrato sulla standardizzazione delle prossime NAND. Tutti i membri di ONFI o JEDEC sono invitati a dare il proprio contributo. La specifica ONFI 2.1 è stata messa a disposizione del gruppo di lavoro congiunto come materiale per una collaborazione continuativa. Una presentazione online delle nuove caratteristiche e funzioni della specifica ONFI 2.1 è disponibile all’indirizzo www.onfi.org. Informazioni su ONFI Il gruppo di lavoro ONFI si prefigge di semplificare l’integrazione delle memorie flash NAND su applicazioni di elettronica di consumo (CE, consumer electronics) e piattaforme informatiche. Prima degli sviluppi conseguiti dal gruppo di lavoro, il ricorso alle Flash NAND nelle applicazioni per uso finale era ostacolato dall’assenza di una standardizzazione adeguata. Per poter supportare un nuovo componente Flash NAND su una piattaforma era necessario cambiare di frequente il software e l’hardware ospiti. La realizzazione di queste modifiche comportava un considerevole dispendio economico dovuto al nuovo ciclo di testing richiesto, con un conseguente rallentamento dei tempi di adozione dei componenti delle nuove Flash NAND. L’ONFI si prefigge di risolvere questo problema e accelerare il tempo di commercializzazione per le applicazioni basate sulle memorie Flash NAND. Il gruppo di lavoro ONFI è stato creato nel 2006 e attualmente conta più di 80 membri. Tra le aziende fondatrici di ONFI si annoverano Hynix Semiconductor, Intel Corporation, Micron Technology, Inc., Numonyx, Phison Electronics Corporation, Sony Corporation e Spansion. Per ulteriori informazioni sull’iniziativa e sulle modalità per offrire il proprio contributo, visitare il sito all’indirizzo www.ONFI.org. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Strategic Communications, Inc. per ONFIDeb Paquin, +1 916 984 1921Fax: +1 916 984 [email protected]