OLIVETTI: C’E’ UN PIANO PER MANTENERE IL CONTROLLO

16 Novembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente e amministratore delegato di Telecom Italia, Roberto Colaninno, ha confermato l’esistenza di un progetto Bell2 per mantenere il controllo del gruppo Olivetti-Tecnost. Bell è la finanziaria lussemburghese che detiene una quota di maggioranza di Olivetti.

“Bell2 – ha detto Colaninno – e’ la nostra volonta’ di recuperare le percentuali che perderemo per effetto della diluizione” a seguito della fusione Tecnost-Olivetti.

Colaninno, che per la prima volta ha confermato quelle che fino ad oggi erano solo indiscrezioni di stampa, ha aggiunto che “siamo aperti a qualsiasi investitore che voglia proseguire con noi questa avventura”.

A Piazza Affari il titolo Telecom Italia sta cedendo lo 0,31% a 13,91 euro.