Olanda: Walt Disney, fari puntati su Endemol

23 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

John de Mol, il miliardario olandese co-fondatore della Endemol, sarebbe in contatto con Walt Disney per portare avanti un’offerta da lanciare sulla casa di produzione che ha inventato il Grande Fratello. A scriverlo ieri è il quotidiano spagnolo La Gaceta, secondo cui i potenziali partner starebbero cercando anche il sostegno finanziario di un fondo di private equity per portare avanti l’acquisizione del 75 per cento di Endemol, quota che Telefonica, attuale azionista di maggioranza, avrebbe intenzione di mettere sul mercato.
Thomas Notermans, un portavoce della Talpa Media Holdings di de Mol, non vuole commentare. Su Endemol, nei mesi scorsi, ci sono voci di un interesse anche da parte di Mediaset. De Mol, tuttavia, smentisce qualsiasi accordo con società italiane.
Telefonica prevede di cedere la propria partecipazione del 75 per cento nel produttore televisivo Endemol nel corso del primo trimestre, conferma ieri allla Reuters una fonte vicino alle trattative. “Ci potrebbe essere presto un accordo”, spiega la fonte, riferendosi alla vendita di Endemol, un asset che l’operatore di telecomunicazioni spagnolo non ritiene strategico. La fonte non vuole parlare dell’alleanza, di cui parla La Gaceta, che de Mol avrebbe stretto con Walt Disney per il riacquisto della casa di produzione olandese. I due sono già azionisti, de Mol al 17,43 per cento e Walt Disney al 73,7 per cento, del gruppo di canali via cavo per ragazzi Jetix Europe.
Sono mesi che circolano voci di un riacquisto di Endemol da parte di de Mol. Lo scorso settembre lo stesso de Mol, che questo mese rileva il 5,15 per cento della società, dice di aver avuto contatti con Mediaset per dare vita a una cordata con cui rilevare una partecipazione del creatore del “grande fratello”.
Il titolo Endemol, che ieri arriva a segnare un nuovo massimo dell’ultimo anno a 20,7 euro, chiude in rialzo la seduta. “Ci aspettiamo che la notizia (su La Gaceta) di una potenziale offerta per Endemol avrà un impatto positivo sulle quotazioni, ma riteniamo che una potenziale offerta sia già incorporata dai prezzi”, si legge in una nota di Ing, che sul titolo ha una raccomandazione “hold” (mantenere il titolo in portafoglio, ndr). “Pensiamo che la cessione di Endemol da parte di Telefonica prenderà del tempo e che è ugualmente possibile un graduale incremento del flottante”.