Oil: la mano di Jefferies si allunga su Total e BP

14 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Giudizi contrastanti su due big petrolifere europee da parte della Jefferies International. La banca d’affari ha avviato la copertura su Total a “buy” con target price a 47 euro e quella su BP a “hold” con prezzo obiettivo a 475 pence. Della compagnia francese Jefferies pensa che il titolo dovrebbe cominciare ad uscire dall’ondata di sell-off iniziata ormai da tre anni. Le azioni Total sono tra l’altro attualmente le più economiche tra le large cap del settore. Il giudizio sulla britannica BP resta invece cauto in scia ai problemi legati al disastro del pozzo Macondo nel Golfo del Messico. Il costo dei danni, stimato dalla compagnia a 25 mld di dollari, potrebbe invece essere superiore ai 35 mld, afferma la banca d’affari. L’intervento di Jefferies non sembra aver avuto particolari ripercussioni sull’andamento borsistico delle due compagnie. Total avanza a Parigi dello 0,31% a 39,89 euro mentre BP segna a Londra un rialzo dello 0,92% a 462 pence.