OCSE rivede al ribasso crescita dell’economia italiana

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’economia italiana è in una fase di ripresa e nei prossimi due anni si rafforzerà in maniera lieve. E’ quanto rileva l’OCSE nel suo rapporto semestrale publicato stamane che completa le previsioni fatte nel maggio scorso. Nell’anno in corso l’economia italiana crescerà a un ritmo dell’1% rispetto all’1,1% della stima precedente per accelerare all’1,3% (+ 1,5% stima di maggio) nel 2011. La crescita, trainata da esportazioni e investimenti, sarà, però, inferiore alle previsioni del governo e questo potrebbe portare ad un lieve sforamento degli obiettivi di bilancio.