OCSE, in lieve calo leading indicator luglio

13 Settembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Timido segnale di rallentamento per il superindice dell’area OCSE di luglio, sceso dello 0,1% rispetto allo scorso mese a 103,1 punti. E’ quanto comunica l’OCSE nel consueto report sul leading indicator, specificando che siamo ad un “possible peak”. Invariato il superindice dell’Area Euro a 104,1 punti mentre in Germania l’attività migliora (a 106,5 da 106,2). Il superindice cala in Regno Unito a 103,3 da 103,5 e Francia a 102,3 da 102,7, mentre il dato italiano si porta a 103,7 punti da 103,9 con un outlook sulla crescita ciclica indicato in recessione. Il leading indicator degli USA scende a 102,5 da 102,7 e viene visto vicino al picco ciclico, mentre quello del Giappone resta fermo a 102,8.