OCSE esorta BCE a mantenere tassi invariati fino al 2012

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La Banca Centrale Europea non deve aumentare i tassi di interesse prima del 2012. E’ quanto rileva l’OCSE nel suo rapporto semestrale pubblicato stamane. Secondo l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, la BCE dovrebbe proseguire con le misure espansive, mentre la exit strategy dovrà essere messa in atto quando lo permettano le condizioni dei mercati.