Obama, intesa con i Repubblicani sulle tasse

7 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il presidente Usa, Barack Obama, ha annunciato di aver raggiunto un accordo di compromesso con i Repubblicani per estendere di due anni i tagli fiscali dell’era Bush. Un programma che prolunga i tagli non solo per le famiglie della classe media, ma anche per gli americani più ricchi. L’intesa potrebbe trovare resistenze di alcuni Democratici, delusi per le concessioni ai Repubblicani di Obama.