Obama crea commissione bipartisan anti deficit

18 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha firmato oggi un ordine esecutivo per la creazione di una nuova commissione bipartisan anti deficit per porre un freno all’enorme spesa pubblica e all’esplosione del debito. A capo della commissione Obama ha nominato Erskine Bowles e Alan Simpso. Obama, nella presentazione, ha sottolineato come gli Stati Uniti debbano porre fine alle “stravaganti spese del Governo”. La commissione sul deficit, ha spiegato il presidente statunitense sarà responsabile dello studio di nuove opzioni di spesa e tassazione dopo il fallito accordo del Congresso. Inoltre, il presidente americano è tornato sull’argomento occupazione spiegando che comunque l’obiettivo a breve termine dell’amministrazione Obama rimane quello della creazione di posti lavoro.