Nuron Biotech acquista vaccino preventivo commerciale Meningitec™ da Pfizer

10 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

Nuron Biotech Inc., una società specializzata in prodotti biologici e vaccini, ha annunciato oggi di aver acquistato da Pfizer Inc. Meningitec™, un vaccino per la prevenzione della malattia invasiva causata dal serogruppo C della Neisseria meningitidis. Meningitec è un vaccino privo di conservanti registrato in 23 paesi in tutto il mondo. La N. meningitidis è una delle cause principali di malattie infettive al mondo, la maggior parte delle quali colpisce i bambini, e può portare a meningite, sepsi e polmonite. Senza trattamento la mortalità raggiunge il 90 percento1 e la morte può sopraggiungere entro 48 ore. Nuron Biotech coopererà strettamente con Pfizer per garantire una transizione senza intoppi e la continua disponibilità immediata di Meningitec per i pazienti. “Meningitec rappresenta un’opportunità enorme per ampliare il portafoglio di Nuron Biotech con un vaccino di comprovato successo commerciale che dispone di un mercato stabile,” ha affermato Shankar Musunuri, Ph.D., MBA, CEO e fondatore di Nuron Biotech. “L’aggiunta di Meningitec è un’importante pietra miliare sulla strada per portare prodotti biologici e vaccini innovativi ai pazienti con necessità non ancora soddisfatte in tutto il mondo. I vaccini come Meningitec e HibTITER hanno alle spalle una serie di successi nella prevenzione di malattie infettive e siamo molto felici di poter contare prodotti salvavita di questa qualità nel nostro portafoglio.” “Prevediamo di espanderci in mercati in cui la popolazione non è vaccinata o non lo è a sufficienza e quindi di affrontare le diverse esigenze sanitarie in tutto il mondo,” ha affermato Richard C. Dinovitz, Vicepresidente della divisione Marketing e sviluppo attività di Nuron Biotech. “Meningitec è un vaccino preventivo salvavita di efficacia comprovata. Nei primi anni 2000 Meningitec ha svolto un ruolo pionieristico nella riduzione del 93 percento delle malattie causate dal serogruppo C della N. meningitidis nei bambini del Regno Unito.”2 Informazioni sulla Neisseria Meningitidis La Neisseria meningitidis è una delle cause principali di malattie batteriche invasive a livello globale, tra cui meningite, sepsi e polmonite. I batteri vivono in modo asintomatico nella nasopharynx in una percentuale pari a circa il 10-25% della popolazione, possono penetrare nel flusso sanguigno attraverso naso e gola e hanno così il potenziale di colpire aree multiple del corpo. Si stima che ogni anno la N. meningitidis causi 500.000 casi di malattia al mondo, con un tasso di mortalità pari al 10-20%. Senza trattamento il tasso di mortalità può raggiungere il 90%1 e la morte può sopraggiungere nel giro di 24-48 ore. Fino al 19% dei sopravvissuti subisce perdita dell’udito, danni cerebrali, disfunzioni renali o l’amputazione di qualche arto. La N. meningitidis ha 12 serogruppi che sono stati identificati, cioè 12 tipi batterici con gli stessi antigeni. Cinque serogruppi sono responsabili della maggior parte delle malattie a livello mondiale e potrebbero potenzialmente far scatenare delle epidemie. La distribuzione geografica e il potenziale epidemico dipendono principalmente dal serogruppo dei batteri. Il serogruppo C del meningococco è in particolare una delle cause principali di malattie endemiche in Europa e nelle Americhe, con molti casi registrati in scuole o comunità. Informazioni su Meningitec™ Meningitec™ (vaccino coniugato del serogruppo C del meningococco) è un vaccino privo di conservanti che viene fornito sotto forma di siringhe piene pronte all’uso per iniezioni intramuscolari per la prevenzione di malattie invasive causate dal serogruppo C della Neisseria meningitidis . Dal suo lancio sono state distribuiti più di 50 milioni di dosi di Meningitec, che è registrato in 23 Paesi, tra cui Francia, Germania, Spagna, Grecia e Australia. Nel corso dei primi anni ’90 nel Regno Unito è aumentata drasticamente l’incidenza delle infezioni causate dal serogruppo C, passano dal 2,3 per 100.000 negli anni 1993/94 al 4,6 per 100.000 negli anni 1996/97, il che ha portato le autorità a lanciare misure per fornire alla popolazione un vaccino contro la malattia. Meningitec, insieme ad altri vaccini contro la N. meningitidis, ha contribuito a una riduzione del 93% nei casi annuali tra gli anni 1998/99 e gli anni 2003/04.2 Informazioni su Nuron Biotech Nuron Biotech sviluppa prodotti biologici e vaccini innovativi per la prevenzione e il trattamento di malattie neurodegenerative e infettive. Il suo team composto da veterani del settore ha come obiettivo lo sviluppo di prodotti che soddisfino esigenze sanitarie ancora non soddisfatte di pazienti in tutto il mondo. Il principale medicinale candidato di Nuron Biotech, NU100 (interferone beta-1b), è una nuova sostanza chimica che si trova nella fase 3 di sperimentazione per pazienti affetti da sclerosi multipla. www.nuronbiotech.com Bibliografia 1Stephens, et al. Lancet. (2007) 369, 2196-2210. 2Gray, et al. J Med Microbiol. (2006) 55, 887-896. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Nuron BiotechRichard C. Dinovitz, 610-968-6704Vicepresidente, Marketing e sviluppo attivitàoppureContatto per i media:MacDougall Biomedical CommunicationsCharles Liles, 781-235-3060oppureChristine Labaree, 650-339-7533