Nuovo terremoto in Cile, tsunami in arrivo. Rame alle stelle

17 Settembre 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Un nuovo terremoto fortissimo ha colpito le coste del Cile. Causati danni e la morte di almeno 5 persone, mentre ben un milione di abitanti sono stati evacuati per l’allerta tsunami

La scossa è stata di magnitudo 8,3 e ora si teme l’effetto tsunami con onde alte anche quattro metri.

“È possibile che si propaghino onde di maremoto pericolose” ha avvertito il centro di allerta tsunami del Pacifico.

Sui mercati il rame ha spiccato il volo, issandosi in area 2,47 dollari.

I calcoli del centro geologico statunitense stimano che “circa 1 milione e 100 mila persone hanno sentito la scossa tettonica”. Di queste 54 mila hanno sentito una scossa “molto forte”, mentre in 4.000 hanno testimoniato “gravi” scosse. La città più colpita è stata Illapel. Circa 10 milioni di altri cileni hanno sentito scosse leggere”.

(DaC)