NUOVO MIB30: IL VERO VALORE DI BIPOP E CAPITALIA

1 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Oggi è iniziato il matrimonio tra Bipop Carire e Banca di Roma, che ha cambiato nome in Capitalia.

Questa circostanza, oltre a comportare una modifica nel valore del nuovo Mib30, può generare delle incomprensioni nella quotazione dei titoli.

Andiamo per ordine. Oggi una parte del patrimonio dell’ex gioiellino del Mib30 è stata girata a Capitalia, che ha assegnato azioni di nuova emissione agli azionisti della banca bresciana.

Questo ha portato a due nuovi prezzi di partenza: Bipop dopo la scissione vale €0,7039, mentre Capitalia, (già Banca di Roma) ha iniziato con un valore di €1,874.

Non bisogna farsi ingannare dalle quotazione in tempo reale disponibili sul nostro sito, che segnalano l’azione bresciana perdere quasi il 50%: in realtà il titolo guadagna il 4,70% a €0,737.

Stesso discorso per Capitalia: il titolo viaggia in ribasso del 2,61% a €1,825.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Piazza Affari