NUOVO MERCATO: E.BISCOM PUNTA A CABLARE ROMA

19 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Fastweb dopo Milano sbarca a Roma. La controllata di e.Biscom che offre servizi su reti di fibra ottica come telefonia, internet e video on-demand ha deciso di investire circa €300 milioni per sviluppare 1.000 km di rete nella città capitolina.

L’offerta di servizi, già rivolta agli abitanti della città di Milano, interesserà inizialmente il centro storico e le zone di maggiore densità abitativa.

Secondo l’amministratore delegato Silvio Scaglia, nel primo semestre del 2001 il risultato della società “è stato in linea con le previsioni” ma Fastweb ha superato anche le aspettative degli analisti.

Scaglia ha confermato l’obiettivo di un break even nel 2005-2006, e ha aggiunto che le attivita’ core business legate a Fastweb e alla societa’ tedesca Hansenet sono andate molto bene.

Meno positivo, invece, l’andamento legato ad Internet B2Biscom, tanto che Scaglia ha deciso di rallentare gli investimenti del settore

e.Biscom ha anche annunciato che ad agosto si svolgerà un cda che approverà la semestrale e che modulerà gli obiettivi e gli investimenti per 12.000 miliardi di lire previsti dal piano di sviluppo della società.

Il titolo al Nuovo Mercato ha chiuso a €50,60 (-2,69%).