NUOVO INTERVENTO FED SUL MERCATO DEL CREDITO

25 Novembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

La Federal Reserve ha annunciato che avviera’ un programma mirato all’acquisto diretto degli asset relativi al mercato dei mutui ipotecari garantiti da Fannie Mae, Freddie Mac e Ginnie Mae ed altre societa’ GSE (Government-Sponsored Enterprises). Il piano ha come obiettivo la diminuzione del costo di acquisto di un immobile a carico delle famiglie americane.


L’operazione della Banca Centrale ha un valore complessivo pari a $600 miliardi: $100 mld prevedono l’acquisto di asset GSE, i restanti $500 miliardi sono destinati all’acquisto dei cosiddetti MBS (Mortgage-Backed Securities).

La Fed del distretto di New York ha anche comunicato l’estensione dei prestiti ai consumatori per un valore di $200 miliardi mentre il Dipartimento del Tesoro estendera’ di $20 miliardi i fondi da destinare alla TARP.

I futures sugli indici americani, che viaggiavano in rosso prima della notizia, hanno invertito rotta ed al momento segnano un rialzo medio dell’1% circa.