Nuovo e audace design del ristorante globale Burger King Corp. prende il volo all’aeroporto Sch

7 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Burger King Corp. (NYSE:BKC) oggi ha dimostrato di impegnarsi più che mai per la crescita globale dei ristoranti e l’offerta continua di un’esperienza gastronomica in grado di competere con il pranzo informale in occasione della grandiosa riapertura ufficiale del suo ristorante dal nuovo design 20/20 all’aeroporto di Schiphol di Amsterdam. Il presidente e CEO di BKC, John Chidsey, ha annunciato diverse iniziative aggressive di marchio che continueranno a promuoverlo con successo. Con lui, all’evento, era presente anche il nuovo Presidente della società per Europa, Medio Oriente e Africa (EMOA), Kevin Higgins. “Mentre continuiamo a crescere e a rafforzare il marchio nel mondo, questo ristorante dal design nuovo esemplifica la nostra visione del futuro del marchio e rafforza il nostro obiettivo di fornire prodotti di livello superiore e un’esperienza positiva per gli ospiti”, ha dichiarato Chidsey. “BURGER KING® è da tempo una meta privilegiata per gli hamburger alla griglia, e il design 20/20 spinge questa distinzione un passo avanti, creando un ambiente di ristorazione eccezionale e indimenticabile che mette a frutto il valore della nostra firma”. Chidsey e il suo team di gestione hanno sfruttato l’occasione per discutere i progressi sullo sviluppo dei ristoranti 20/20, oltre che diverse iniziative di marchio globale di livello superiore, come le sue offerte dal valore tutto incluso, nuove voci speciali nel menu e un nuovo concetto di ristorante innovativo e complementare, il WHOPPER™ Bar. Ciascuna di queste iniziative rafforza la dedizione della società alla qualità, al valore e alla superiorità e, in generale, all’enfasi nel fornire agli ospiti un’esperienza in grado di competere con il pranzo informale. Il nuovo design fa rinascere 20/20 all’aeroporto Schiphol Il ristorante BURGER KING® con il più alto incasso lordo al mondo, che si trova all’aeroporto Schiphol di Amsterdam, è uno dei più recenti a essere stato trasformato con il design 20/20. Al centro di un fiorente snodo internazionale, questo locale genera oltre 12,5 milioni di dollari in fatturato annuo. Il rinnovato ristorante è caratterizzato da un design nuovo che sceglie un’architettura industriale contemporanea basata su toni metallici e neri, integrati da finiture che ricordano mattoni e cemento. Nel suo primo mese di attività, il rinnovato ristorante BURGER KING® a Schiphol ha realizzato vendite record, a testimonianza della forza di spinta sugli affari della strategia di design 20/20. Oltre a spingere le vendite, il design innovativo arricchisce l’esperienza degli ospiti al ristorante, grazie ad elementi di arredo che incoraggiano un’esperienza intima e coinvolgente. “C’è una grossa spinta nelle nostre iniziative di sviluppo nel mondo, e sicuramente è un momento entusiasmante per entrare a fare parte della famiglia BURGER KING®”, ha dichiarato Higgins . “Puntare i riflettori sul capitale del nostro marchio chiave tramite il design 20/20 ci fornisce infinite opportunità di valorizzare l’esperienza dei nostri ospiti e aiutare a promuovere le vendite e il marchio”. Primo piano sulla crescita di BKC e sul design 20/20 Il concetto di design 20/20, che si sta sviluppando in tutte le regioni del mondo, è nato dall’anno di maggiore sviluppo nella storia di BKC. La società ha realizzato la sua più forte crescita nel settore della ristorazione in quasi un decennio, con l’apertura di oltre il 90 per cento di nuovi ristoranti al netto, o 338 località, al di fuori degli USA e del Canada nell’esercizio commerciale 2009. Inoltre, sono stati aperti più ristoranti nella regione Asia Pacifico quest’anno che negli ultimi quattro anni combinati. I dati mostrano che i ristoranti BURGER KING® ristrutturati aumentano traffico e vendite, registrando una crescita delle vendite a 2 cifre pari al 12-15 per cento in più dopo la ristrutturazione. Ad oggi, oltre 60 ristoranti BURGER KING® hanno adottato il design 20/20 in città quali Miami, Città del Messico, Edimburgo e Shanghai. Entro la fine del 2010 è previsto il completamento di oltre 75 ulteriori ristoranti con il design 20/20 in città come Vancouver, Roma, Londra e altre. Il design classico e contemporaneo del ristorante contiene diversi elementi nuovi e innovativi in uno sfondo che evoca lo stile industriale di metallo ondulato, mattoni, legno e cemento. Le opzioni del design comprendono una serie di schermi menu a cristalli liquidi (LCD), una grafica che riflette la famosa promessa del marchio, un’insegna HOME OF THE WHOPPER® molto visibile, un’area pranzo rialzata con parapetto rosso fuoco dominata da un candelabro rosso fuoco e una gamma di scelte per accomodarsi HAVE IT YOUR WAY® (a modo vostro) – bar, panchetta, séparé o tavolo. Traendo ispirazione dal grill di Burger King Corp., il design ‘grill-centrico’ rievoca il processo di cottura esclusivo, con colori, rivestimenti, immagini e testi audaci. Nella cucina, la rivoluzionaria griglia Duke Flexible Batch massimizza la flessibilità di cottura e facilità una più ampia scelta nel menu riducendo al contempo i costi operativi e di consumo energetico. Il consumo di gas e dei costi collegati si riduce del 52 per cento con la nuova griglia rispetto a quelle precedenti, mentre il consumo e il costo dell’energia elettrica si riduce del 90 per cento. Gli esterni dei ristoranti indipendenti 20/20 accoglieranno gli ospiti con elementi simili a quelli che si trovano all’interno. L’identità del marchio è esposta in maniera nuova con collocazioni uniche del logo BURGER KING® e della messaggistica, come l’insegna HOME OF THE WHOPPER® che adorna l’ingresso principale. La merce è in mostra in vetrine selezionate e sui cartelloni a parete e tettoie in metallo, e i riferimenti al grill in vetrina richiamano l’estetica industriale 20/20. Nel drive-thru, un punto ordinazioni coperto fornisce un’esperienza riparata e di marchio con la comodità della conferma dell’ordinazione digitale. Il valore incontra l’esperienza di un pranzo informale mentre BKC eleva gli standard in fatto di esperienza clienti Nello scorso anno,la società ha aperto anche tre dei suoi innovativi ristoranti WHOPPER™ Bar in varie città del mondo, e per i prossimi mesi ha programmato ulteriori aperture in luoghi strategici. Valorizzando ulteriormente l’esperienza clienti di BURGER KING®, il nuovo concetto presenta la straordinaria esperienza HAVE IT YOUR WAY® con un menu altamente personalizzabile basato sul mitico panino WHOPPER®. Oltre all’innovazione dei ristoranti, BKC sta proiettando il proprio marchio verso il futuro con iniziative globali, come nuove voci speciali nel menu, prodotti motivati dai valori dell’azienda e campagne promozionali. Evidenziando il gusto superiore a prezzo conveniente, i mercati internazionali, come Germania, Spagna e Dubai, di recente hanno offerto con successo le proposte “King Deals™”, mentre i ristoranti BURGER KING® del Messico incoraggiavano i clienti a “mangiare come un re” (“Come Como Rey®”), con un menu al prezzo di tutti i giorni. Negli USA la società lancerà una proposta di valore fortemente competitiva con la promozione nazionale del suo Doppio Cheeseburger da 450 gr a 1 dollaro a partire dal 19 ottobre prossimo. Con la nuova griglia Duke Flexible Batch in tutti i ristoranti BURGER KING® degli USA, introdotta entro il gennaio 2010, Burger King Corp. amplierà le sue offerte speciali con il grosso hamburger Steakhouse XT™, caratterizzato da ingredienti di prima qualità e che sarà presente sui menu nazionali a partire da febbraio. INFORMAZIONI SU BURGER KING CORPORATION Il sistema BURGER KING® conta oltre 11.900 ristoranti in tutti i 50 stati USA e in 73 paesi e territori statunitensi nel mondo. Circa il 90 per cento dei ristoranti BURGER KING® è di proprietà e gestito indipendentemente in franchising, in molti casi da imprese familiari che sono in attività da decenni. Nel 2008 Fortune magazine ha classificato Burger King Corp. tra le 1000 più grosse corporation e Ad Week l’ha definita una dei tre maggiori inserzionisti pubblicitari che hanno cambiato il settore dell’ultimo trentennio. Per sapere di più su Burger King Corp., si prega di visitare il sito Web della società: www.bk.com. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido. Photos/Multimedia Gallery Available: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=6065552&lang=it

Burger King Corporation, MiamiLauren Kuzniar, 305-378-7939lkuzniar@whopper.comoppureAndrea Ungereit-Hantl, +49 89 63804 211aungereit@whopper.comoppureEdelmanKatie Scrivano, 312-240-3393katie.scrivano@edelman.com