Nuovi risultati del REVLIMID(R) nel linfoma non-Hodgkin aggressivo recidivo/refrattario present

3 Giugno 2008, di Redazione Wall Street Italia

Celgene International Sárl (Nasdaq:CELG) ha annunciato in data odierna la pubblicazione dei dati preliminari raccolti da uno studio internazionale del REVLIMID in monoterapia nel linfoma non di Hodgkin recidivo/refrattario (NHL-003, Abstract #8509). I dati sono stati presentati al 44° incontro annuale dell’ASCO (American Society of Clinical Oncology) a Chicago, IL. Nello studio, condotto su pazienti in pesante pretrattamento, 83 soggetti erano idonei per la valutazione della risposta. È stata osservata una risposta obiettiva nel 29% dei pazienti, con una risposta completa (CR/CRu) nel 6% e una risposta parziale nel 23%. Nel 19% dei pazienti la patologia era stabile. Tenendo conto dell’istologia del linfoma non Hodgkin, la risposta obiettiva è stata del 36% nel linfoma a cellule mantellari, del 22% nel linfoma B diffuso a grandi cellule, del 33% nel linfoma follicolare (grado tre) e del 50% nei casi di linfoma con trasformazione. Queste risposte comprendevano vari pazienti che in precedenza erano stati refrattari ad altre terapie, inclusi regimi a base di Rituxamab. I più comuni eventi avversi di grado tre o superiore nello studio sono stati la neutropenia (27%), la trombocitopenia (15%), la leucopenia (5%), l’anemia (8%) e la spossatezza (5%). “Questi dati dimostrano che il lenalidomide è attivo nel linfoma non-Hodgkin aggressivo recidivo/refrattario, con un profilo di sicurezza favorevole”, ha commentato il Dr. Myron Czuczman, Direttore della sezione Linfoma/Mieloma del Dipartimento di Medicina del Roswell Park Cancer Institute e autore principale dello studio. “I primi risultati di questo studio internazionale su vasta scala confermano i dati raccolti da una precedente sperimentazione di fase II basata negli Stati Uniti e di scala più limitata”. Informazioni su REVLIMID® REVLIMID è un composto della classe di farmaci IMiDs® che fa parte di un gruppo brevettato di nuovi agenti immunomodulanti. REVLIMID e altri composti IMiDs continuano ad essere valutati in oltre 100 studi clinici in una vasta gamma di condizioni oncologiche, sia nei tumori del sangue sia in quelli solidi. Il canale dei farmaci IMiDs è coperto da una proprietà intellettuale di vasta portata di brevetti statunitensi e stranieri, emessi e pendenti, inclusi brevetti per la fabbricazione e l’utilizzo. Informazioni sul linfoma non-Hodgkin Il termine linfoma si riferisce a un gruppo di tumori del sangue che originano nel sistema linfatico, parte del sistema immunitario dell’organismo. In genere i linfomi iniziano nei linfonodi o nel tessuto linfatico in siti quali lo stomaco o l’intestino. In alcuni casi possono interessare il midollo e il sangue. La maggior parte delle persone affette da linfoma soffre di uno dei diversi tipi di linfoma non-Hodgkin (NHL). Informazioni su Celgene International Sárl Celgene International Sàrl, con sede a Boudry, in Svizzera, è una società interamente controllata da Celgene Corporation, di cui rappresenta una delle sedi internazionali. Celgene Corporation, con sede a Summit, nel New Jersey, è una società farmaceutica integrata e globale impegnata principalmente nella ricerca, nello sviluppo e nella commercializzazione di terapie innovative per il trattamento delle neoplasie e delle patologie infiammatorie attraverso la regolazione dei geni e delle proteine. Per maggiori informazioni, consultare il sito Web della società all´indirizzo www.celgene.com. Questo comunicato contiene alcune affermazioni lungimiranti che implicano rischi noti e non noti, ritardi, incertezze e altri fattori al di fuori del controllo della società, che potrebbero generare risultati, prestazioni e conquiste per la società materialmente diversi rispetto ai risultati, alle prestazioni o ad altre aspettative sottintese nelle suddette affermazioni lungimiranti. Tali fattori includono risultati di ricerche o di attività di sviluppo, attuali o in corso, azioni della FDA e di altre autorità regolatorie, nonché i fattori descritti nei documenti della società presentati alla Securities and Exchange Commission, come i rapporti dei moduli 10-K, 10-Q e 8-K. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Celgene CorporationDavid Gryska, 908-673-9059Vicepresidente senior e Direttore finanziariooCelgene CorporationBrian P. Gill, 908-673-9530Vicepresidente, Comunicazioni aziendali