NUOVI PIANI PER IL NEW YORK MERCANTILE EXCHANGE

26 Luglio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il nuovo direttore generale del New York Mercantile Exchange (NYMEX), Robert Collins, intende aumentare le offerte del mercato delle merci e, sebbene il Nymex stia mettendo a punto gli ultimi dettagli per lanciare la piattaforma di scambi elettronici, e’ certo che le contrattazioni tradizionali continueranno ad avere la prevalenza.

Collins, insieme al nuovo presidente Vincent Viola, deve affrontare varie sfide per completare la trasformazione del Nymex da organizzazione privata a attivita’ for-profit, tra cui la formazione di una alleanza con un’altra borsa per l’introduzione di future a titolo singolo.

Simili partnership sono gia’ state strette tra le tre maggiori borse di Chicago per i derivati e tra il Nasdaq e il London International Financial Futures and Option Exchange.

La precedenza sembra pero’ essere data a un nuvo contratto sul greggio Brent – che verra’ introdotto il 5 settembre – e alla possibile espansione nell’acciaio e in altri metalli base.