Nuovi dati dimostrano che i pazienti diabetici di tipo 2 che iniziano una terapia insulinica co

2 Ottobre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nuovi dati dimostrano che i pazienti diabetici di tipo 2 che iniziano una terapia insulinica con NovoMix® 30 una volta al giorno ottengono una riduzione di HbA1c significativamente superiore rispetto all’insulina glargina1 I dati di un nuovo studio presentato oggi all’incontro annuale dell’Associazione europea per gli studi sul diabete (EASD) mostrano che i pazienti diabetici di tipo 2 che iniziano un trattamento insulinico con iniezioni di NovoMix® 30 (insulina aspart bifasica) una volta al giorno ottengono una riduzione di HbA1c significativamente superiore rispetto ai pazienti che iniziano iniezioni quotidiane di insulina glargina. Il trattamento con NovoMix® 30 è risultato anche in livelli di glicemia molto più bassi dopo cena e all’ora di andare a dormire, rispetto all’insulina glargina. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Novo NordiskMedia:Katrine SperlingTel: (+45) 4442 6718krsp@novonordisk.comoNel Nordamerica:Ambre MorleyTel: (+1) 609 987 5898abmo@novonordisk.comoInvestitori:Mads Veggerby LaustenTel: (+45) 4443 7919mlau@novonordisk.comoKasper Roseeuw PoulsenTel: (+45) 4442 4471krop@novonordisk.comoHans RommerTel: (+1) 609 919 7937hrmm@novonordisk.com