Nucleare: MSE, pubblicato su GU decreto per localizzazione siti

9 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (GU), lunedì 8 marzo 2010, il Decreto legislativo per i criteri di localizzazione dei siti per le centrali, varato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 10 febbraio. “Il programma nucleare italiano procede nei tempi previsti – ha dichiarato il Ministro Scajola a Parigi per la conferenza internazionale sull’accesso al nucleare civile – Il Governo italiano sta creando le condizioni necessarie affinchè le imprese possano avviare i lavori per la costruzione della prima centrale nucleare entro il 2013”. “L’energia nucleare rappresenta una fonte energetica disponibile su vasta scala e competitiva, che consente ai Paesi di diversificare gli approvvigionamenti energetici e di contenere la dipendenza dai combustibili fossili, i cui prezzi sono instabili e poco prevedibili. Il nostro obiettivo di lungo periodo – ha concluso il Ministro – è il riequilibro del sistema di generazione elettrica: puntiamo, infatti, ad un mix composto dal 25% di nucleare, 25% di fonti rinnovabili, 50% di combustibili fossili”. A breve verrà costituita anche l’Agenzia per la Sicurezza Nucleare, che garantirà la sicurezza, con l’adozione delle soluzioni tecnologiche più avanzate, assicurando che le attività non producano rischi per la popolazione e l’ambiente. Il Decreto, a norma dell’articolo 25 della legge 23 luglio 2009, n. 99, oltre a disciplinare la localizzazione, la realizzazione e l’esercizio nel territorio nazionale di impianti di produzione di energia elettrica nucleare e di impianti di fabbricazione del combustibile nucleare, regolamenta i sistemi di stoccaggio del combustibile irraggiato e dei rifiuti radioattivi, nonché le misure compensative e campagne informative al pubblico in materia.