Novartis, in arrivo oneri per stop studio su due farmaci

5 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Lo stop allo studio di due farmaci avrà un impatto negativo sui conti di Novartis, che però si rifarà con la vendita dei diritti di un terzo prodotto. Il colosso farmaceutico elvetico ha comunicato di aver interrotto lo sviluppo di due trattamenti elaborati insieme alla partner statunitense Human Genome Sciences. Si tratta dell’albinterferon alfa-2b per la cura dell’epatite C, che non ha ricevuto i feedback necessari dalle autorità europee e statunitensi, e del Mycograb per la cura delle candidosi. L’operazione causerà oneri sui conti del terzo trimestre per circa 590 mln di dollari, che dovrebbero essere parzialmente bilanciati dal guadagno di 390 mln di dollari riveniente dalla vendita alla Warner Chilcott dei diritti del farmaco Enablex. I 390 mln in questione però, ha precisato Novartis, saranno contabilizzati nel quarto trimestre. La notizia non agita più di tanto il titolo, che lima a Zurigo lo 0,36% a 55,3 franchi svizzeri.