Norsk Hydro in rosso dopo la trimestrale

17 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – La norvegese Norsk Hydro ha chiuso il quarto trimestre del 2009 con un underlying ebit negativo per 651 milioni di corone dal risultato positivo di 868 miliardi di corone riportato nello stesso periodo dello scorso anno. Il gruppo attivo nel settore dell’alluminio ha visto le vendite diminuire del 2% a 16,4 mld dai 20,66 mld precedenti. Svein Richard Brandtzæg, Ceo del gruppo, ha detto di attendersi una modesta crescita della domanda nel mercato mondiale dell’alluminio nella prima metà del 2010. Sulla piazza di Oslo il titolo accusa una flessione di oltre un punto percentuale.