Non solo cemento, i titoli sul Ftse Mib a cui guardare oggi

31 Gennaio 2011, di Redazione Wall Street Italia

(WSI)-Avvio di ottava in ribasso per le borse UE complice il close negativo di Wall Street (Dow Jones -1,39%, S&P500 -1,79%, Nasdaq100 -2,56%) e l’andamento prevalentemente negativo delle piazze asiatiche (Nikkei giù dell’1,18% anche in scia alle deludenti stime di Fujitsu e Konica Minolta, mentre Honda Motor ha rivisto al rialzo le caute stime per l’esercizio dopo aver accusato nel periodo una contrazione degli utili del 29%.

Negli Usa attesi i conti di Baidu.com e di Chrysler. Per l’Europa, Lagardere ha ricevuto un’offerta dal gruppo Hearst per la divisione magazine internazionali; il valore della proposta è EUR651 mln.

EVENTI SOCIETARI A PIAZZA AFFARI

BANCO POPOLARE (EUR2,565): Fondazione CariVerona ha aderito all’aumento di capitale dell’istituto fino ad un massimo dello 0,5%.

ENI (EUR17,37): Jose Sergio Gabrielli, AD della brasiliana Petrobras, non ha voluto commentare l’eventuale acquisto della quota del 33% che Eni ha nel gruppo portoghese Galp.

FIAT (EUR6,985): da seguire le quotazioni in attesa della diffusione dei risultati trimestrali della controllata americana Chrysler. SocGen ha avviato la copertura su Fiat SpA con rating hold e target price a EUR8.

FINMECCANICA (EUR9,745): gli analisti di Goldman Sachs hanno alzato il giudizio da sell a neutral ed il target price da EUR8,5 a EUR10.

LUXOTTICA (EUR22,31): gli analisti di Exane hanno ridotto la raccomandazione da outperform a neutral, con target price a EUR24.

Copyright © UNICREDIT per Wall Street Italia, Inc. Riproduzione vietata. All rights reserved

*Questo documento e’ stato preparato da UniCredit Bank AG. Le analisi qui pubblicate non implicano responsabilita’ alcuna per Wall Street Italia, che notoriamente non svolge alcuna attivita’ di trading e pubblica tali indicazioni a puro scopo informativo. Si prega di leggere, a questo proposito il disclaimer ufficiale di WSI.