Non fate troppi figli, “uomo ha smesso di evolversi”

10 Settembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Il professore David Attenborough, divulgatore scientifico e naturalista britannico, ha dichiarato che le persone sul pianeta dovrebbero essere persuase dall’avere grandi famiglie.

Il Guardian riporta le sue parole: “siamo una piaga per la Terra”, a cui ha aggiunto che l’uomo ormai ha smesso di evolversi fisicamente e geneticamente a causa della perdita del controllo sulle nascite e sugli aborti e che, al contrario, quello che sta andando in maniera molto rapida invece è l’evoluzione culturale.

“La selezione naturale si è fermata nel momento in cui abbiamo iniziato ad allevare il 90/95% dei nostri bambini. Siamo l’unica specie presente ad aver messo un freno alla selezione naturale. Non è una cosa molto deprimente, perché la nostra evoluzione è ora divenuta culturale. Impariamo molto dai computer, televisione, aeroplani e altre tecnologie”

Non credo arriveremo all’estinzione, siamo molto intelligenti e pieni di risorse. La domanda però sarà capire se in futuro le nostre vite saranno ricche come lo sono ora. Forse l’unica possibilità sarà quella di essere in meno sul pianeta, ma per arrivare a ciò ci vorranno sicuramente diversi secoli prima che possa accadere”.

“Non sono particolarmente ottimista per il futuro. Credo che siamo fortunati a vivere dove siamo ora, perché le cose peggioreranno e tra 100 anni le persone si guarderanno indietro rimpiangendo un mondo meno popolato, pieno di meraviglie naturali e soprattutto più sano”.