Nokia vende le mappe Here a consorzio auto tedesche

3 Agosto 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Se ne parlava da mesi. Oggi è arrivato l’annuncio definitivo. Nokia ha raggiunto un accordo con consorzio di case automobilistiche tedesche, composto da Daimler, Bmw, Audi, per vendere Here, il business mappe per 2,5 miliardi di euro. In lizza c’erano Apple, Amazon, Alibaba, Baidu e Microsoft. Titolo in calo a Helsinki: -0,54% a 6,4 euro.

I tre partner – secondo quanto reso noto avranno all’interno di Here una quota paritetica. La transazione, che dovrebbe chiudersi nel primo trimestre del 2016, comprende circa 300 milioni di debito di Here.

Nokia ha deciso di vendere il business delle mappe per focalizzarsi sull’integrazione di Alcatel Lucent, acquistata per 15,6 miliardi di euro.

Il gruppo finlandese ha costruito la divisione mappe, che fornisce i sui servizi a 200 paesi in oltre 50 lingue, sulla scia dell’acquisizione nel 2008 della statunitense Navteq, produttore di sistemi di informazione geografica utilizzati nel settore automotive. (mt)