NOKIA LANCIA WARNING FATTURATO, MA CONFERMA UTILI

20 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Nokia ha rivisto al ribasso le
stime sulle vendite del secondo semestre dell’anno, ma resta fiduciosa di poter rispettare l’obiettivo dell’utile per azione 2002.

Il fatturato del secondo semestre, informa una nota del gruppo finlandese, registrerà una crescita del 10% contro un “almeno 15%” stimato in precedenza.

Resta invece confermato l’utile per azione 2002 a €0,83.

Per il lungo periodo (a partire dal 2003) Nokia prevede una crescita di utili e fatturato di almeno il 10%.

Inoltre, secondo la società, che ambisce a una quota di mercato del 40% (precedentemente aveva fissato un obietttivo del 38%), nel 2002 i cellulari venduti saranno tra i 400 milioni e i 420 milioni, contro i 380 milioni del 2001.

Il colosso scandinavo pensa di lanciare 30 nuovi modelli nel 2002, di cui 10 con display a colori, mentre nel 2003 un modello su due avrà il display a colori.

Per il secondo semestre la società ha detto che rilascerà maggiori dettagli il prossimo 18 luglio, quando renderà noti i risultati del secondo trimestre.

A Helsinki, dove le contrattazioni sono partite da qualche minuto, il titolo cede ma non crolla.