Nokia lancia l’Opa su Alcatel-Lucent

18 Novembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Dopo aver ottenuto il via libera da parte dei governi, delle autorità garanti della concorrenza e dal consiglio di Amministrazione, la finlandese Nokia ha lanciato un’offerta pubblica di scambio per Alcatel-Lucent. Il controvalore dell’offerta, valida a Parigi e a New York, è di 15,6 miliardi di euro.

La notizia arriva direttamente dalla compagnia finlandese, che aveva annunciato l’accordo in aprile. La fusione creerà il secondo gruppo mondiale di reti di telefonia mobile dopo la svedese Ericsson. All’offerta di scambio al via da oggi si potra’ aderire fino al 23 dicembre compreso.

L’accordo prevede la cessione agli azionisti di Alcatel-Lucent di 0,55 azioni della nuova compagnia che nascerà dalla fusione, per ognuno dei loro titoli. L’azionariato sarà composto per due terzi dall’attuale azionariato Nokia e per un terzo da quello di Alcatel-Lucent. La nuova compagnia manterrà il nome di Nokia, avrà base in Finlandia e sarà diretta dall’attuale management di Nokia.