NMS Labs annuncia l’identificazione del metabolita di un altro cannabinoide sintetico, il JWH-2

9 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

NMS Labs, importante laboratorio forense tossicologico e di ricerca attualmente impegnato nell’area dei cannabinoidi sintetici o “marijuana finta”, ha annunciato un altro importante risultato nell’identificazione della più nuova di queste diffuse droghe, il JWH-250. La scoperta fa seguito al recente annuncio di NMS Labs sull’identificazione dei metaboliti JWH-018 e JWH-073. Il JWH-250 è l’ultimo di questa serie a essere comunemente diffuso in prodotti come “Spikey XXX Gold”, “Pandora Aromatic Potpourri”, “Ed Hardy Legal Earth” e decine di altri ancora. I prodotti sono realizzati spruzzando i principi chimici attivi su foglie, stami e petali profumati e sbriciolati; l’incenso così ottenuto viene fumato in sigarette o in pipe ad acqua. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

NMS LabsPam Lipschutz, Marketing, 215-366-1638