Wells Fargo: utili e fatturato II trimestre in calo e sotto stime con aumento accantonamenti per NPL

15 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Wells Fargo ha annunciato di aver concluso il secondo trimestre dell’anno con utili e fatturato in calo, a causa dei maggiori accantonamenti effettuati per far fronte alla crescita degli NPL (crediti deteriorati).

Il titolo scende del 3% in pre-mercato a Wall Street.

Per la precisione, l’utile per azione della banca americana si è attestato a 74 centesimi, rispetto agli 80 centesimi per azione attesi dal consensus e gli $1,38 del secondo trimestre dell’anno scorso.

Il fatturato si è attestato a $17,03 miliardi, in calo rispetto ai $20,27 miliardi del secondo trimestre del 2021 e peggio dei $17,48 miliardi stimati dal consensus degli analisti.

Il titolo Wells Fargo ha ceduto dall’inizio dell’anno il 19%, in linea con il trend del sottoindice dei titoli bancari KBW Bank Index.