Webuild: raggiunti tutti obiettivi, completato Progetto Italia

6 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Webuild informa che, “in conseguenza dell’avvenuto raggiungimento di tutti gli obiettivi previsti, è stata integralmente completata l’iniziativa industriale, nota come Progetto Italia, finalizzata alla creazione di un grande player delle infrastrutture italiano anche in virtù dell’ingresso di Cdp Equity e delle principali istituzioni finanziarie del Paese (Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banco Bpm) nel capitale della società” L’operazione, oltre a garantire una crescita dimensionale del Gruppo Webuild, ha permesso l’aggregazione di diverse aziende del settore e l’acquisizione di competenze tecniche ed ingegneristiche innovative per rispondere tempestivamente ai programmi di investimento nel settore delle grandi infrastrutture promossi dai governi nazionali anche in funzione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) definiti dall’Onu e della lotta ai cambiamenti climatici.

Le aggregazioni aziendali realizzate nel contesto del progetto – si legge nel comunicato – hanno dato vita a un nuovo gruppo che riafferma la propria vocazione internazionale, consolidando nel contempo il forte radicamento nel nostro Paese con l’ambizione di accompagnare nella crescita, dimensionale e tecnologica, l’intera filiera delle grandi opere nell’ambito del piano di sviluppo delle infrastrutture che il Governo italiano sta perseguendo.

Webuild sottolinea inoltre che il completamento del Progetto Italia ha un riflesso statutario, con l’automatica decadenza di alcune clausole transitorie ad esso destinate. La società ha pertanto provveduto a depositare in data odierna presso, il registro delle imprese, lo statuto sociale, nel testo che recepisce le suddette modifiche.