Wall Street apre male poi recupera, Powell tiene aperta porta ad altro rialzo da 75 pb

8 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Volatile Wall Street dopo il corposo rialzo della vigilia. I principali indici hanno aperto in ribasso per poi riprendersi e viaggiare poco sopra la parità a circa un’ora dall’avvio (+0,26% l’S&P 500 e +0,19% il Nasdaq). Oggi il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha riaffermato che la banca centrale è “fortemente impegnata” nel controllo dell’inflazione. “La storia mette fortemente in guardia contro l’allentamento prematuro della politica – sono state le parole di Powell- . Posso assicurarvi che io e i miei colleghi siamo fortemente impegnati in questo progetto e lo continueremo fino a quando il lavoro non sarà terminato”. Powell ha tenuto aperta l’opzione per un’altra mossa di 75 punti base dopo quelli di giugno e luglio, o un aumento di mezzo punto. La decisione dipende dalla “totalità” dei dati in arrivo.

Tra le big di Wall Street in difficoltà Apple (-0,63%) all’indomani della presentazione dei nuovi iPhone 14; debole anche Netflix a -1,1%. Sale invece Tesla a oltre +1% dopo i solidi dati di vendita in Cina (triplicate le consegne ad agosto superando quota 76mila auto).