Volkswagen prolunga l’uso del carbone a causa della “minaccia” energetica

5 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Volkswagen sta prolungando l’uso del carbone a causa della “minaccia” energetica russa. “Possiamo adattarci … alla situazione”, dice Herbert Diess alla CNBC in merito alla guerra in Ucraina mossa dalla Russia e alle conseguenze che sta avendo nel settore energetico. “Possiamo, per un po’, prolungare i nostri impianti a carbone – speriamo che non sia per troppo tempo” continua Diess. L’azienda aveva pianificato di sostituire le caldaie a carbone con unità a turbina a gas e a vapore, ma gli eventi globali sembrano aver spinto ad un ripensamento per il momento. “Qui a Wolfsburg abbiamo ancora centrali a carbone che volevamo – e lo stiamo facendo – convertire in gas”. “È tutto pronto, ma ora stiamo un po’ esitando, e guarderemo e vedremo come si svilupperà la situazione”, ha detto Diess
La casa automobilistica di Wolfsburg ha ammesso che il carbone è ancora necessario a causa delle tensioni in corso tra Russia ed Europa. “Questa è davvero una minaccia… perché è molto difficile prevedere cosa succederà”, ha concluso Diess.